Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

venerdì 3 agosto 2012

Portare sulla schiena: il podeagi



Avevo sperimentato il Podeagi quando Alessandro aveva 5 mesi sulla schiena (sotto con la zia) poi l'ho abbandonato a favore della fascia lunga, del mei tai e della fascia ad anelli!

Il Podeagi è un antico supporto di origine coreana. E' una versione semplificata del mei tai: è costitutito da un pannello centrale, che può avere differenti misure, a cui sono cucite due lunghe fasce di tessuto. Le fasce vengono avvolte attorno al corpo della mamma e del bambino.

Ultimamente l'ho riscoperto e rivisitato con fasce belle larghe. Ora è in  fase di sperimentazione e test da parte di amiche con bimbi più piccoli rispetto al mio treenne e poi sarà disponibile per voi!!


 le fasce belle aperte sul sedere in modo da assicurare la posizione divaricata seduta e una migliore distribuzione  del carico e del peso, che ricordo, con supporti che rispettano la fisiologia del bambino e di chi porta, viene percepito fino al 30% in meno!!!



 con le braccia dentro una vota addormentato.....




Rispetto al mei tai, credo sia ancora più semplice da usare.
Secondo me è ottimo per l'estate: molto fresco e leggero! 
Assolutamente da provare!





Ah dimenticavo: OTTIMO IN GRAVIDANZA!! 





8 commenti:

  1. Brava Serena!
    Hai visto come è comodo col pancione??
    io l'ho fatto apposta per quello (anche se non aspetto, ma mi dava un po' fastidio il mei tai sulla pancia).
    Buona giornata
    ciao

    RispondiElimina
  2. Si Phoebe,
    l'avevo già sperimentato quando Alessandro aveva 4/5 mesi...poi l'ho un pò abbandonato ma ora mi sa proprio che riprenderò ad utilizzarlo

    RispondiElimina
  3. Ciao serena,davvero molto bello!secondo te per le camminate in montagna è più comodo il podeagi o il mei tai?

    RispondiElimina
  4. non ho ancora testato a fondo il podeagi, ma entrambi scaricano in maniera uniforme il peso del bambino e permettono di portare bello alto. quindi li trovo comodi entrambi. Forse il fatto di avere un nodo in meno (parlo del podeagi), camminare in salita e magari avere un pò di fiatone....forse forse meglio podeagi. Poi bisonga vedere quanto ha bimbo

    RispondiElimina
  5. Ma senza scaricare sui fianchi del portatore non si sente di piu il peso?
    sono curiosa di capire come si lega, magari non si strisciano le fascie per terra...

    RispondiElimina
  6. ciao non ho capito cosa intendi quando dici "Ma senza scaricare sui fianchi del portatore non si sente di piu il peso?" anche con il podeagi il peso è distribuito in maniera da scaricare non solo sulle spalle e sulla schiena di chi porta ma anche sulle gambe. Si si riesce a non strisciare per terra!!

    RispondiElimina
  7. hu non avevo visto la risposta, grazie!
    (credevo di non essere riuscita con il cell a mandare il messaggio!)

    intendo che non c'è la fascia o cintura in vita.. che consideravo un must per scaricare bene il peso (e che per te ora è un problema :) ).
    pero' se dici che scarica bene lo stesso, mi fido!

    a me piacciono tanto i vari baby carrier anche se ha gia' 15 mesi e il passeggino è comodo per trasportarci sopra mille cose.. ma le occasioni ci sono, da quando piove alla passeggiata in montagna, e se trovo la scusa per prendere un altro "oggetto per portare".... :D
    non è che conosci qualcuno a milano per far vedere e correggere come uso mei tai e pouch sling? ho sempre dubbi, soprattutto sul secondo posizione fianco (non la faccio sedere, la fascia la faccio passare in mezzo alle sue gambe senno siamo scomode...)
    grazie!!

    RispondiElimina
  8. ciao Silvia, a Milano ci sono delle Istruttrici portare i piccoli che occupano prevalentemente di fascia lunga e fanno corsi per accompagnare i genitori all'uso della stessa,ma sicuramente ti possono dare qualche dritta. Se guardi sul sito Portare i pIccoli lista istruttrici trovi tutti i riferimenti
    a presto

    RispondiElimina