Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

mercoledì 21 agosto 2013

Dal sonno condiviso alla cameretta: ecco il nostro racconto

In un vecchio post del 2010 avevo parlato della mia esperienza rispetto al sonno: fin da subito avevamo tenuto Alessandro nel lettone: prima in mezzo e poi accanto grazie ad un side-bed, spesso sulla mamma....


Nel tempo Alessandro è passato per materasso per terra, lettino ikea accanto al lettone....nel frattempo la sua cameretta spoglia era diventata un deposito quasi impraticabile di panni, giochi e quant'altro riuscivamo a stiparvi!

Con l'arrivo del fratellino, a novembre dell'anno scorso, qualche tentativo e invito ad abbandonare il lettone era stato fatto, ma senza troppo convincimento nemmeno da parte nostra: del resto non volevamo percepisse l'arrivo di Gabriele come spodestatore....cosi abbiamo atteso e il momento e l'occasione per passare alla cameretta sono arrivati! 


si è cosi non stanno nel lettone fino ai 18 anni suonati!!! Al compimento dei 4 anni Alessandro ha deciso che era arrivato il suo momento. 



Mentre Alessandro era al mare, gli abbiamo fatto questa sorpresa per il suo compleanno: una cameretta nuova grazie al letto recuperato dal cugino ormai diciottenne, e come scrivania un lettino della Pali (che giaceva smontato in garage) sapientemente trasformato dal nonno, qualche mensola e via!!!

 E vuoi il desiderio di un letto a castello, vuoi la passione per Toy Story, è oramai da quasi un mese che si fa delle belle dormite nel suo letto senza traumi o fatiche da parte nostra!!
Inizialmente ero quasi dispiaciuta:  il bello di addormentarsi insieme, seppur a volte faticoso, di svegliarsi, di sentire una manina durante la notte che ti cerca e ti accarezza, ma poi hanno prevalso la soddisfazione e l'orgoglio per un'altra grande conquista di Alessandro

porta pannolini lavabili per Gabriele






con tana annessa







e cosi il set asilo portabavaglia, bavaglia e sacchetta non sono state che il naturale completamento dell'opera grazie agli avanzi di stoffa :-))




ps: il side bed resiste modificato con rotelle per facilitare lo spostamento, pulizia e rifacimento del lettone! Vedremo ora quando anche Gabriele deciderà che è arrivato il momento di lasciarlo!



0 commenti:

Posta un commento