Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

giovedì 31 ottobre 2013

Portare in inverno.Copertina per portare i piccoli impermeabile: TARTARUGA

Ecco un'altra soluzione, dopo la mantella cardigan e la copertina Matrioska,  per portare in inverno: una copertina impermeabile con cappuccio che sembra il carapace di una tartaruga.

MATERIALE OCCORRENTE
- panno di lana, pile, cotone felpato cm 90*60
- tessuto impermeabile 90*60
- cordoncino cm 150
- ferma cordoncino
- bretelle due da circa 95 cm

PROCEDIMENTO

piego a metà e stondo gli angoli

segno dove posizionare bretelle e asole



taglio cappuccio e tubolare per asole

cucio tubolare dritto contro dritto

assemblo cappuccio

attacco cappuccio

punto dritto contro dritto il tessuto e quello impermeabile dopo aver inserito lungo i bordi il cordoncino e averlo fissato alle estremità con un ferma cordone

preparo bretelle fissando velcro



e voilà copertina impermeabile adatta per portare davanti e dietro, regolabile per qualsiasi supporto, età e portatore .-))))

io non avevo sufficiente tessuto impermeabile per cappellino, ma è possibile fare anche quello doppio!!


Copertina per portare in fascia MATRIOSKA senza cuciture

In attesa del tutorial per realizzare la mantella/cardigan per portare in inverno, ecco una semplice copertina che si può realizzare anche senza macchina da cucire! Servono solo forbici, gesso e centimetro

Quando l'ho disegnata, la forma mi ha fatto venire in mente una matrioska e cosi è stata battezzata

COPERTINA MATRIOSKA 




MATERIALE OCCORRENTE
- Scampolo di pile/lana cotta/panno di lana  max cm 120*75 (comunque tessuti che non sfilino). 
- forbici, centimetro, gesso














PROCEDIMENTO
- piego a metà la sfoffa
- riporto con il gesso il modello (posso anche farlo su velina, io per fare prima ho saltato questo passaggio :-)
- disegno i due ovali che saranno le aprture delle due teste
- taglio lungo i margini e creo le aperture testa

Finito!!! Pronta da indossare











Questa copertina la potete tranquillamente utilizzare sotto la vostra giacca nel momento in cui non riuscite a chiuderla. In questo modo non sarà necessario vestire eccessivamente il vostro bimbo che beneficerà del calore del vostro corpo!



VARIANTI
Questo semplice modello base si presta a moltissime modifiche: 
  • stoffa doppia
  • rifiniture lungo i bordi: punto a cavallo, sbieco, etc...
  • interno pile e esterno tessuto impermeabile
  • possibilità di applicare lungo i bordi una fettuccia elastica
  • applicare cintura ai lati per tenere tesa la coperta
  • applicare lungo l'apertura testa di chi porta una sciarpa
  • applicare cappuccio (il mio è solo puntato con degli spilli)
  • applicare cappuccio anche per chi porta
  • fare una vera e propria tunichetta o giacca applicando maniche e facendo parte posteriore
Insomma liberate la fantasia e sbizzarritevi!!!



con cintura 

cappuccio










lunedì 28 ottobre 2013

Portare sulla schiena con la fascia lunga: parte il corso a novembre. Iscrizioni aperte


PORTARE DIETRO SULLA SCHIENA
4-12 mesi 


FASCIA LUNGA

Il percorso è dedicato a genitori con bimbi dai 4 ai 12 mesi in piccoli gruppi (fino ad un massimo di 5 partecipanti). 


Propedeutica la partecipazione al primo modulo: portare pancia contro pancia o l'aver portato davanti con la fascia lunga.


Durante il percorso, che prevede tre incontri della durata di 1h30 l'uno, si impareranno le tecniche per portare sulla schiena e le differenti modalità di carico. 
I genitori verranno seguiti e verrà dato loro supporto tecnico per acquisire sicurezza nel caricare i bimbi: rispetto della fisiologia del bambino e posizioni corrette. 
Verranno fugati i dubbi più comuni: quanto portare? come vestirsi? Lo vizierò tenendolo a stretto contatto? L'intento del corso non vuole essere solo quello di trasmettere una tecnica, ma piuttosto condividere il portare come prezioso strumento di relazione genitori-figli.
Gli incontri sono anche un momento di condivisione tra genitori.





DESTINATARI: genitori con bimbi da 4 a 12 mesi

QUANDO:

GIOVEDI 21 E 28 NOVEMBRE E 5 DICEMBRE DALLE ORE 14.00 ALLE 15.30

DOVE:

presso la sede dell'Associazione Mamma Canguro  in Via San Giorgio 1 ad Albano Sant'Alessandro BG

Il corso, condotto da Serena Pirovano, istruttrice Portare i Piccoli,  partirà al raggiungimento di 3 iscritti.
Costo eur 65. 


Non è necessario avere il proprio supporto. Le fasce verranno messi a disposizione per l'intera durata del corso dall'Associazione Mamma Canguro.
Si consiglia abbigliamento comodo e a strati, calzettoni.


venerdì 25 ottobre 2013

Mantella multisuo: per portare i piccoli, per la gravidanza e ...per tutti i giorni. Presto il tutorial

E il freddo è arrivato: come organizzarsi e coprire i piccolini?

Già gli scorsi anni avevo parlato di come coprirsi: attraverso un semplice poncho modificato con doppio buco per le due teste o attraverso una copertina o sciarpona da inserire nei lembi del supporto o ancora portare sopra la propria giacca bambini più grandi che magari già camminano

Si trattava di mezzi di fortuna, quest'anno ho deciso di farmi una mantella che potessi usare sia per portare ma anche da sfruttare normalmente.

e cosi eccola qui:


              la mantella multiuso da usare per portare i piccoli e  anche in gravidanza










E' ottima per portare davanti ma volendo, avendo il collo molto ampio, si può usare per portare anche dietro. Multiuso perchè oltre ad essere versatile per portare i piccoli, gravidanza e normalmente, permette di essere portata in differenti modi: con una spilla, con la cintura, lasciata cadere sui fianchi .-))

Quella in foto è in pile (il prototipo), ma ottima per la realizzazione lana cotta, lana o se la volete più leggera da usare indipendentemente dal fatto che portiate, va bene anche la maglina

ecco la versione più elegante (non è ancora rifinita, ma volendo la si può lasciare anche cosi!)









Presto il tutorial!!

per realizzarla ci siamo ispirati a questo cardigan a questa mantellina e ancora qui e qui e qui. Abbiamo assemblato il tutto e via!!!

ps: dimenticavo la mantellina la potete fare anche ai vostri bimbi più grandi. Guardate qui

lunedì 21 ottobre 2013

Cucina Naturale per la famiglia: appuntamento 2 novembre ore 14.30

E dopo il corso sulla colazione e la merenda
ecco una nuova proposta: 
ideare facili menù settimanali partendo da una spesa oculata e salutare




i posti sono limitati: max 10
quindi affrettatevi!!
Iscrizioni e info s.mammacanguro@gmail.com 


mercoledì 16 ottobre 2013

Imparare ad utilizzare il mei tai davanti pancia a pancia 19 e 26 novembre


Mei tai Portare pancia a pancia
Il percorso è dedicato a genitori con bimbi da zero a cinque mesi in piccoli gruppi (fino ad un massimo di 5 partecipanti)
Durante il percorso, che prevede due incontri della durata di 1h30 l'uno, si impareranno le tecniche per portare davanti pancia contro pancia.

I genitori verranno seguiti e verrà dato loro supporto tecnico per acquisire sicurezza nel caricare i bimbi: rispetto della fisiologia del bambino e posizioni corrette. 
Verranno fugati i dubbi più comuni: quanto portare? come vestirsi? Lo vizierò tenendolo a stretto contatto? L'intento del corso non vuole essere solo quello di trasmettere una tecnica, ma piuttosto condividere il portare come prezioso strumento di relazione genitori-figli.
Gli incontri sono anche un momento di condivisione tra genitori.

DESTINATARI: genitori con bimbi da 0 a 5 mesi

DOVE:
presso la sede dell'Associazione Mamma Canguro  in Via San Giorgio 1 ad Albano Sant'Alessandro BG. 

QUANDO
martedi 19 e 26 novembre dalle ore 10.00 alle 11.30

costo 45 eur
il corso parte al raggiungimento dei tre iscritti

I percorsi sono condotti da Serena Pirovano, Istruttrice Portare i Piccoli
Non è necessario avere il proprio supporto. I mei tai verranno messi a disposizione per l'intera durata del corso dall'Associazione Mamma Canguro

Imparare ad utilizzare il mei tai sulla schiena

Il percorso è dedicato a genitori con bimbi da quattro a dodici  mesi in piccoli gruppi (fino ad un massimo di 5 partecipanti)
Durante il percorso, che prevede due incontri della durata di 1h30 l'uno, si impareranno le tecniche per portare dietro sulla schiena e le differenti modalità di carico.
I genitori verranno seguiti e verrà dato loro supporto tecnico per acquisire sicurezza nel caricare i bimbi: rispetto della fisiologia del bambino e posizioni corrette. 
Verranno fugati i dubbi più comuni: quanto portare? come vestirsi? Lo vizierò tenendolo a stretto contatto? L'intento del corso non vuole essere solo quello di trasmettere una tecnica, ma piuttosto condividere il portare come prezioso strumento di relazione genitori-figli.
Gli incontri sono anche un momento di condivisione tra genitori.





DESTINATARI: genitori con bimbi da 4 A 12 MESI (propedeutico aver partecipato al primo modulo: portare davanti o aver portato i propri bimbi pancia a pancia)

DOVE:
presso la sede dell'Associazione Mamma Canguro  in Via San Giorgio 1 ad Albano Sant'Alessandro BG. 

QUANDO
martedi 29 ottobre
martedi 5 novembre 
ore 10.00-11.30

Il corso partirà al raggiungimento di 3 iscritti.
Costo eur 45. 
I percorsi sono condotti da Serena Pirovano, Istruttrice Portare i Piccoli
Non è necessario avere il proprio supporto. I mei tai verranno messi a disposizione per l'intera durata del corso dall'Associazione Mamma Canguro.

Per info e iscrizioni s.mammacanguro@gmail.com ,  Serena cell  392 1833899