Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

martedì 24 dicembre 2013

Tempo di auguri.....di bilanci e progetti...

E' stato un anno intenso e ricco di emozioni....
tanta energia, tanto lavoro, fatica, impegno....
ma anche tante soddisfazioni e ...
molti progetti in cantiere....

Un ringraziamento a tutti coloro che ci sostengono, seguono e aiutano a diffondere maggior consapevolezza, informazione critica e che insieme a noi creano rete per sostenere, supportare e infondere fiducia nella forza e competenza delle madri.

Che il nuovo anno sia ricco, creativo, pregno di significato e di gioia per tutti noi

Vi saluto e auguro buone feste con due semplici idee da realizzare con i vostri bimbi:


  • la ghirlanda di ghiaccio cattura luce

effimera, mutevole, poco duratura a seconda dei climi!!!











  • l'albero di Natale stilizzato in legno








Ci vediamo l'anno prossimo...abbiamo in serbo novità e progetti ambiziosi da..Portare...avanti!!


Fascioteca: aperture gennaio-febbraio-marzo 2014







L'Associazione Mamma Canguro offre servizio di fascioteca: ogni secondo e quarto martedi del mese dalle 16.00 alle 18.00 presso la sede dell'Associazione ad Albano SA in Via San Giorgio 1 previo appuntamento!


Ecco le prossime date per i mesi di gennaio, febbraio e marzo:

- martedi 14 gennaio dalle ore 17.00 incontro informativo Nati per essere portati
- martedi 11 febbraio dalle ore 16 alle 18
- martedi 25 febbraio dalle ore 16 alle 18
- martedi 11 marzo dalle ore 16 alle 18
- martedi 25 marzo dalle ore 16 alle 18


Per info e appuntamenti: s.mammacanguro@gmail.com

Laboratorio per creare la propria fascia portabebè. Giovedi 30 gennaio creiamo la pouch sling (fascia tubolare)



GIOVEDI 30 gennaio 
dalle ore 9.30 alle 12.30

Il laboratorio è finalizzato all'auto produzione di una fascia porta bebè






Per partecipare non è necessario avere particolari competenze di cucito.

Il materiale necessario per la realizzazione della fascia viene messo a disposizione dall'Associazione.

Il costo del laboratorio comprensivo di materiale è di eur 40.

Il laboratorio dura tre ore circa e si svolge presso la sede dell'Associazione ad Albano Sant'Alessandro, Via San Giorgio 1


I laboratori si attiveranno al raggiungimento dei tre partecipanti.

Per info e iscrizioni s.mammacanguro@gmail.com




Laboratorio per creare una bambolina Waldorf. Giovedi 20 febbraio





Il laboratorio prevede un’introduzione alla storia e al significato delle bambole di stoffa
"La bambola occupa un posto particolare tra i giocattoli perchè è l'immagine dell'uomo. Con l'aiuto della bambola andiamo in cerca del nostro Io. E' un'amica del cuore alla quale si possono confidare pensieri riposti, gioie dolori. In sua compagnia si evade dalla cruda realtà, con lei ci si può preparare all'arrivo di un fratellino o di una sorellina, vivere momenti divertenti e meravigliosi."

da "Bambini e bambole" di Karen Neuschutz 

1. Bambolina/angioletto con vestito a sacco





Il laboratorio  prevede un incontro della durata cira di tre ore e si svolgerà 

GIOVEDI 5 DICEMBRE in due  sessioni: 
dalle ore 9.30 alle 12.30 oppure dalle ore 20.00 alle 23.00.

Costo comprensivo di kit sufficiente a realizzare tre bamboline(maglina per bambole, lana per imbottitura, lana per capelli) eur  50,00.
Il laboratorio si attiva al raggiungimento dei 3 partecipanti (max 6).

Per info e iscrizioni s.mammacanguro@gmail.com 







lunedì 23 dicembre 2013

Gennaio-marzo 2014: riepilogo corsi di massaggio infantile e portare i piccoli con la fascia lunga e il mei tai

Ecco la programmazione dei corsi dell'Associazione Mamma Canguro per il primo trimestre 2014:


- Nati per esser portati incontro informativo 14 gennaio 2014 ore 17.00

- Corso di massaggio infantile Aimi 15, 22, 29 gennaio e 5 febbraio ore 10.00/11.30

- Corso per imparare ad utilizzare il mei tai davanti martedi 21 e 28 gennaio ore 10.00/11.30

- Corso per imparare ad utilizzare il mei tai dietro sulla schiena martedi 4 e 11 febbraio ore 10.00/11.30


- Corso per imparare ad utilizzare la fascia lunga davanti  12, 19 e 26 febbraio  ore 10.00/11.30

- Corso per imparare ad utilizzare la fascia lunga dietro sulla schiena 18, 25  febbraio e 4 marzo ore 10.00/11.30


Le iscrizioni ai corsi sono sempre aperte. I percorsi partono al raggiungimento dei tre iscritti.
Per info s.mammacanguro@gmail.com cell 392 1833899

Vi aspettiamo nel 2014 con grandi novità e tanti progetti!!


Fascia lunga portare davanti pancia a pancia. Il corso per imparare ad utilizzarla a febbraio

mercoledi 12/02
19/0  e 26/02

PORTARE DAVANTI PANCIA A PANCIA
0/5 mesi 


FASCIA LUNGA


Il percorso è dedicato a genitori con bimbi da zero a cinque mesi in piccoli gruppi (fino ad un massimo di 5 partecipanti)







Durante il percorso, che prevede tre incontri della durata di 1h30 l'uno, si impareranno le tecniche per portare davanti pancia contro pancia e vi sarà un'introduzione alle tecniche per portare sul fianco. 


I genitori verranno seguiti e verrà dato loro supporto tecnico per acquisire sicurezza nel caricare i bimbi: rispetto della fisiologia del bambino e posizioni corrette. 

Verranno fugati i dubbi più comuni: quanto portare? come vestirsi? Lo vizierò tenendolo a stretto contatto? L'intento del corso non vuole essere solo quello di trasmettere una tecnica, ma piuttosto condividere il portare come prezioso strumento di relazione genitori-figli.

Gli incontri sono anche un momento di condivisione tra genitori.



DESTINATARI: genitori con bimbi da 0 a 5 mesi

Ecco le date del prossimo corso  mercoledi dalle 10.00 alle 11.30


12 febbraio
19 febbraio
26 febbraio


DOVE:
presso la sede dell'Associazione Mamma Canguro  in Via San Giorgio 1 ad Albano Sant'Alessandro BG


Il corso, condotto da Serena Pirovano, istruttrice Portare i Piccoli,  partirà al raggiungimento di 3 iscritti.
Costo eur 65. 

Non è necessario avere il proprio supporto. Le fasce verranno messi a disposizione per l'intera durata del corso dall'Associazione Mamma Canguro

Mei tai portare dietro sulla schiena. Il corso a febbraio

MEI TAI portare sull schiena

Il percorso è dedicato a genitori con bimbi da quattro a dodici  mesi in piccoli gruppi (fino ad un massimo di 5 partecipanti)

Durante il percorso, che prevede due incontri della durata di 1h30 l'uno, si impareranno le tecniche per portare dietro sulla schiena e le differenti modalità di carico.

I genitori verranno seguiti e verrà dato loro supporto tecnico per acquisire sicurezza nel caricare i bimbi: rispetto della fisiologia del bambino e posizioni corrette. 

Verranno fugati i dubbi più comuni: quanto portare? come vestirsi? Lo vizierò tenendolo a stretto contatto? L'intento del corso non vuole essere solo quello di trasmettere una tecnica, ma piuttosto condividere il portare come prezioso strumento di relazione genitori-figli.
Gli incontri sono anche un momento di condivisione tra genitori.



DESTINATARI: genitori con bimbi da 4 A 12 MESI (propedeutico aver partecipato al primo modulo: portare davanti o aver portato i propri bimbi pancia a pancia)

DOVE:
presso la sede dell'Associazione Mamma Canguro  in Via San Giorgio 1 ad Albano
Sant'Alessandro BG. 

QUANDO
martedi 4 e 11 febbraio

ore 10.00-11.30

Il corso partirà al raggiungimento di 3 iscritti.
Costo eur 45.
I percorsi sono condotti da Serena Pirovano, Istruttrice Portare i Piccoli
Non è necessario avere il proprio supporto. I mei tai verranno messi a disposizione per l'intera durata del corso dall'Associazione Mamma Canguro.

Per info e iscrizioni s.mammacanguro@gmail.com ,  Serena cell  392 1833899 


Mei tai: portare davanti pancia contro pancia. Il corso per imparare a gennaio


Mei tai Portare pancia a pancia

Il percorso è dedicato a genitori con bimbi da zero a cinque mesi in piccoli gruppi (fino ad un massimo di 5 partecipanti)

Durante il percorso, che prevede due incontri della durata di 1h30 l'uno, si impareranno le tecniche per portare davanti pancia contro pancia.

I genitori verranno seguiti e verrà dato loro supporto tecnico per acquisire sicurezza nel caricare i bimbi: rispetto della fisiologia del bambino e posizioni corrette. 


Verranno fugati i dubbi più comuni: quanto portare? come vestirsi? Lo vizierò tenendolo a stretto contatto? L'intento del corso non vuole essere solo quello di trasmettere una tecnica, ma piuttosto condividere il portare come prezioso strumento di relazione genitori-figli.


Gli incontri sono anche un momento di condivisione tra genitori.



DESTINATARI: genitori con bimbi da 0 a 5 mesi

QUANDO
MARTEDI 21 gennaio
dalle ore 10.00 alle ore 11.30
MARTEDI 28 gennaio
dalle ore 10.00 alle ore 11.30


DOVE:
presso la sede dell'Associazione Mamma Canguro  in Via San Giorgio 1 ad Albano Sant'Alessandro BG. 

I percorsi sono condotti da Serena Pirovano, Istruttrice Portare i Piccoli
Non è necessario avere il proprio supporto. I mei tai verranno messi a disposizione per l'intera durata del corso dall'Associazione Mamma Canguro

Per info e iscrizioni s.mammacanguro@gmail.com ,  Serena cell  392 1833899  






Fascia lunga portare sulla schiena. Il corso per imparare ad utilizzarla febb/marzo

PORTARE DIETRO SULLA SCHIENA
4-12 mesi 


FASCIA LUNGA


Il percorso è dedicato a genitori con bimbi dai 4 ai 12 mesi in piccoli gruppi (fino ad un massimo di 5 partecipanti). 

Propedeutica la partecipazione al primo modulo: portare pancia contro pancia o l'aver portato davanti con la fascia lunga.

Durante il percorso, che prevede tre incontri della durata di 1h30 l'uno, si impareranno le tecniche per portare sulla schiena e le differenti modalità di carico. 


I genitori verranno seguiti e verrà dato loro supporto tecnico per acquisire sicurezza nel caricare i bimbi: rispetto della fisiologia del bambino e posizioni corrette. 


Verranno fugati i dubbi più comuni: quanto portare? come vestirsi? Lo vizierò tenendolo a stretto contatto? L'intento del corso non vuole essere solo quello di trasmettere una tecnica, ma piuttosto condividere il portare come prezioso strumento di relazione genitori-figli.


Gli incontri sono anche un momento di condivisione tra genitori.



DESTINATARI: genitori con bimbi da 4 a 12 mesi

QUANDO
MARTEDI 18 FEBBRAIO
MARTEDI 25 FEBBRAIO
MARTEDI 4 MARZO 
dalle ore 10.00 alle ore 11.30

DOVE:
presso la sede dell'Associazione Mamma Canguro  in Via San Giorgio 1 ad Albano Sant'Alessandro BG

Il corso, condotto da Serena Pirovano, istruttrice Portare i Piccoli,  partirà al raggiungimento di 3 iscritti.
Costo eur 65. 

Non è necessario avere il proprio supporto. Le fasce verranno messi a disposizione per l'intera durata del corso dall'Associazione Mamma Canguro








Nati per essere portati: incontro informativo gratuito a gennaio



Qui puoi scaricare la locandina dell'incontro 

mercoledì 11 dicembre 2013

Mei tai: come indossarlo in modalità preannodata e caricare il bambino in un momento successivo

Spesso capita di dover uscire in macchina e indossare il bambino in un secondo momento.
Le soluzioni sono due:
1- indossare il mei tai o la fascia in macchina e infilare il bambino
2- preannodare a casa il mei tai o la fascia e infilarvi il bambino in un secondo momento

Nel video vi mostro questa seconda possibilità





Allentando le fasce è poi possibile toglierlo senza slacciare completamente il supporto.

lunedì 9 dicembre 2013

Regali per Natale? Ordine di gruppo libri Leone Verde

Ordine di gruppo libri Leone verde Collana Bambino Naturale

Sei una mamma di Bergamo e Provincia? 
Vuoi leggere i libri della collana del Bambino Naturale e del Giardino dei Cedri beneficiando di sconti e senza pagare le spese di spedizione?

Manda una mail a s.mammacanguro@gmail.com. indicando i tuoi dati e la lista dei libri o il libro che vorresti ordinare.
L'ordine di gruppo si chiude SABATO 14 DICEMBRE 

Un'ottima idea regalo!!! 
Ecco l'ultimo libro della collana

libro su pedagogia, bambino naturale


Il Bambino Naturale è una collana dell'Editore Il Leone Verde e i suoi libri si basano su studi specifici dedicati a tematiche relative all’infanzia, secondo una prospettiva il più possibile lontana da pratiche e logiche commerciali e industriali.
Il Giardino dei Cedri: è il nome di una nuova collana che intende proporre uno strumento in più di comunicazione con i propri bambini. Storie e poesie da leggere insieme a bimbi dai 12 mesi ai 6 anni sempre in prospettiva di un "accudimento ad alto contatto" (bimbi portati nella fascia, che dormono insieme ai genitori, che sono allattati al seno). Immagini a "basso contatto" (biberon, lettini con le sbarre, passeggini) saranno quindi bandite.

spese gratuite
Tra i libri delle collane, vi segnalo qualche titolo:
  • Bebè a costo zero, di Giorgia Cozza
  • Benvenuto fratellino benvenuta sorellina di Giorgia Cozza
  • Sono qui con te, di Elena Balsamo
  • Il latte della mamma sa di fragola, Elena Balsamo
  • Portare i piccoli, Esther Weber
  • Nato prima del tempo, Elena Balsamo
  • Bambini super vaccinati, Eugenio Serravalle
  • Tutte le mamme hanno il latte, Paola Negri
  • Sapore di mamma, Paola Negri
  • Alice e il primo girono di asilo, di Giorgia Cozza e Maria Francesca Agnelli

Per consultare il catalogo dei libri della collana del Bambino Naturale, clicca qui
Per la collana Il Giardino dei Cedri, clicca qui
Per conoscere gli sconti e partecipare agli ordini di gruppo, manda una mail as.mammacanguro@gmail.com

martedì 3 dicembre 2013

Portare i gemelli in fascia


Già in passato una mamma di gemelli ha condiviso con noi la sua esperienza  rispetto al portare. Ecco un'altra che può essere d'aiuto


Siamo genitori di gemelli. I nostri bambini si son dimostrati sin da subito molto poco amanti del passeggino. Comprato e usato forse 12 volte nel loro primo anno di vita, era solo una fonte di pianti strazianti. Rientravamo dopo neanche 10 min di passeggiata, poi lo mettevamo via e ci riprovavamo dopo un mesetto...con stesso esito.

Amavano stare addosso alla mamma e al papa'. Come biasimarli. Dovevamo portarli in altro modo, magari con fasce o zainetti. Ma come riuscire a portarli entrambi quando il papa' non era disponibile (e gli altri parenti prossimi a circa 500km di distanza)?
Abbiamo fatto un po' di prove.
Di supporti per portare ne abbiamo comprati e combinati un po di tutti:
- zainetto gemellare ergonomico (usato fino a circa 2.5 mesi) 
- fascia lunga in cotone pesante 
- fascia corta in cotone pesante)
- mei tai
- fascia ad anelli in cotone doppio strato 
- fascia ad anelli in cotone singolo strato 
- fascia ad anelli in cotone pesante con coloranti non tossici
- onbuhimno (dagli 8 mesi circa) 




Lo zainetto gemellare e' andato bene quando erano veramente piccoli e arrangiarli in due dentro una fascia non era banale per 'portatori alla prima esperienza', ma appena sono arrivati sui 3.5-4 kg ci stavano 'stretti' e si infastidivano a vicenda, quindi siamo passati ad altro.
La fascia lunga in abbinata con la fascia corta portandoli sul fianco e' un groviglio di legature che richiede tempo. Fattibile, ma se i piccoli hanno poca pazienza e piagnucolano arrivano in fascia gia' stressati...
Idem per la combinazione fascia lunga-mei tai o doppio mei tai con uno fronte e uno retro: fattibile ma se i piccoli hanno poca pazienza arrivano in fascia gia' in pianto e con foca voglia di farsi portare. La combinazione doppio mei-tai per me presentava anche un secondo inconveniente: comprimeva il seno (io soffro di ingorghi e mastiti, cosa abbastanza comune in chi allatta 2 bimbi).
La soluzione che invece ho/abbiamo piu' utilizzato in assoluto per portarli entrambe fino a circa 15 mesi sono state le due fasce ad anelli incrociate sui fianchi. La rapidita' di utilizzo, aggiustamento e caricamento bambini e' il pregio maggiore di questa combinazione.
Gli onbuhimno li abbiamo usati qualche volta per portarti uno fronte uno retro. Hanno come pregio la grande velocita' di allacciatura e meno 'code' di tessuto in giro. Come nel caso dei mei tai, pero' , a me la legatura per portare sul retro comprime il seno e quindi la evito.


Attualmente i bambini hanno 18 mesi, camminano da quando ne hanno 14 e quindi raramente li porto insieme. Tipicamente giro con una fascia ad anelli sul fianco per accogliere chi dei due e' stanco, mentre seguo l'altro che trotterella in giro alla scoperta del mondo.






Per le passeggiate un po' piu' lunghe (dove ne portiamo uno a testa) uso l'onbuhimbo in versione frontale o laterale: veloce da allacciare/slacciare e da abbassare per un allattamento 'in corsa'. Uso l'onbuhimno perche' distrbuisce meglio il peso e non mi comprime il seno, mentre la fascia laterale rischia sempre un po' l'effetto 'borsa pesante' che e' citata anche dalla LLL come causa di mastiti/ingorghi.
Una mini recensione sulle fasce ad anelli e sul perche' ne ho 5 in casa di 3 diversi tipi.
Le prime fasce in assoluto che ho comprato erano fasce ad anelli in cotone doppio. Quando ho iniziato ad usarle i miei bimbi amavano succhiarle e coprirle di bava.Erano fatte in cotone normale e rilasciavano un po' di colore. Quindi poiche' come supporto erano ottime, ma il fatto che i miei bimbi ciucciassero coloranti da stoffa non mi esaltava, mi sono data da fare e ho comprato 2 fasce fatte in cotone ecologico e senza coloranti tossici (certificati Oeko-tex per intenderci).
Con quest'ultime due (che ho usato veramente tantissimo) mi sono trovata meglio anche per quanto riguardava la regolazione della fascia, essendo fatte in singolo strato di cotone spesso...ed essendo molto lunghe (sia io che mio marito siamo sul 180 cm quindi le fasce a dimensione mamma standard ci risultavano un po' giuste come tessuto).
Come fascia d'emergenza (la tengo senpre in automobile) ho una fascia in cotone singolo strato, che funziona egregiamente. Rispetto alle fasce con cotone a doppio strato perde in estetica, ma non incappa nel difetto di scivolamento tessuto-su-tessuto che una fascia ad anelli in doppio strato di cotone puo' avere. Certo, la fascia double-face e' piu' bella esteticamente e con un po' di attenzione non si ha nessun scivolamento di tessuti, ma nel nostro caso la velocita' di esecuzione e' spesso la chiave per evitare un pianto, e quindi abbiamo trovato piu' pratiche le fasce a singolo strato di cotone.

Nati per essere portati: incontro informativo gratuito 10 dicembre ore 16.00 Casazza