Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

lunedì 27 maggio 2019

Incontro informativo Bambole Waldorf

Scopriamo insieme cosa sono le bambole Waldorf, compagne dei bambini di qualsiasi età.
Parleremo della pedagogia che sta dietro queste meravigliose bambole il stoffa , vedremo e toccheremo con mano bambole di diversi tipi e dimensioni.





domenica 26 maggio 2019

Stop alla plastica: porta merenda ecologico

Ecco un'idea carina per portare la merenda a scuola senza ricorrere ai contenitori di plastica o alle bustine di plastica usa e getta.

Simpatici porta merenda/porta pranzo realizzati in cotone all'esterno e all'interno un materiale impermeabile.
Possibilità di personalizzazione.
Misure small, medium e large.

Per info e prenotazioni mail a s.mammacanguro@gmail.com
















mercoledì 22 maggio 2019

Bambole Waldorf: le coccolose




Ecco un'alternativa ecologica alle bambole di plastica: le bambole Waldorf di tradizione steineriana: morbide e calde bambole adatte sia alle bambine che ai bambini, realizzata in materiali naturali che predispone il bambino alla cura e all'attenzione verso l’altro.
Dal punto di vista pedagogico le bambole Waldorf sono considerate uno strumento utile per facilitare il dialogo del bambino con se stesso.
Le bambole Waldorf sono pensate per i bambini di tutte le età e si possono iniziare ad usare fin dai primi mesi
La bambola per i primi mesi di vita del bambino ha un corpo appena abbozzato e non ha i lineamenti del viso.
Quando i bambini crescono le bambole cambiano insieme a loro e cominciano a prendere forma le gambe e le braccia. Con il passare degli anni la bambola riproduce lo sviluppo del bambino stesso.




















Bambole Waldorf: i folletti del bosco



Bambole Waldorf



"La bambola occupa un posto particolare tra i giocattoli perchè è l'immagine dell'uomo. Con l'aiuto della bambola andiamo in cerca del nostro Io. E' un'amica del cuore alla quale si possono confidare pensieri riposti, gioie dolori. In sua compagnia si evade dalla cruda realtà, con lei ci si può preparare all'arrivo di un fratellino o di una sorellina, vivere momenti divertenti e meravigliosi."

                                                                  da "Bambini e bambole" di Karen Neuschutz 



Le bambole Waldorf sono bambole interamente fatte a mano, con cura e con amore, usando esclusivamente materiali naturali:

·         pelle: maglina 100% cotone biologico

·         capelli: 100% lana

·         imbottitura: 100% lana di pecora

·         vestiti: 100% cotone e/o lana



Il loro viso, appena abbozzato, lascia al bambino la libertà di concretizzare la sua fisionomia in una rappresentazione personale.

Inoltre la bambola di stoffa è in grado di modificare, agli occhi del bambino, la sua espressione a seconda dello stato d’animo.


Queste bambole sono un utile strumento per facilitare l’immaginazione nonché il dialogo con se stesso da parte del bambino.



La bambola steineriana è un gioco per bambini e bambine fatto a mano, che presenta queste caratteristiche:

·          è armoniosa: le proporzioni sono ben definite



·         non definita: il volto della bambola steineriana è fatta apposta con dei tratti appena accennati. il bambino può portare del suo e vedere nel volto della bambola ciò che lo rispecchia in quel momento.



·         morbida e calda: Di solito si usano fiocchi di lana per l’imbottitura. Questo permette che il gioco nelle mani del bambino divenga vivente. Quando fa freddo, il tenersi vicino la bambola dà una sensazione di calore. Non solo, la sua consistenza è morbida e tonica. A differenza dei bambolotti in plastica che, al tatto, danno una sensazione di durezza, questa bambola, proprio per come è fatta e concepita, contiene in sé le caratteristiche materne.



·         evolve con il bambino: A seconda dell’età del bambino, c’è un tipo di bambola più indicato rispetto ad un’altra.
Più il bimbo è piccolo e più la bambola ha corpo e volto abbozzato.
Andando avanti, arrivano le bambole sacchetto, che hanno le mani visibili, ma ancora non le gambe.
Infine arrivano le bambole del tutto formate con braccia e gambe. Un po’ come un bimbo che prima conosce molto con la bocca, poi con le mani e che poi, conosce anche con le proprie gambe e piedi iniziando a camminare.



Mamma Canguro












domenica 20 gennaio 2019

Incontri informativi gratuiti portare i piccoli in fascia

Care mamme ben ritrovate! 

Di seguito il calendario dei prossimi  incontri informativi gratuiti sul portare i piccoli in fascia:

  • venerdì 01 febbraio ore 17.30 
  • giovedì 21 febbraio ore 17.30
  • giovedì 21 marzo ore 17.30

I posti sono limitati e per ragioni organizzative è necessaria l'iscrizione. Gli incontri si svolgeranno a Cenate Sotto. 

Ricordo che sono disponibile anche per consulenze individuali sul portare i piccoli in fascia, realizzazione di fasce portabebè, mei tai, fasce ad anelli ed elastiche, cuscini allattamento, baby wearing cover, bambole Waldorf e dou dou, buoni regalo e altro ancora.

Vi ringrazio per l'attenzione e per la condivisione che vorrete dare alle iniziative.
Auguro a tutti un'entusiasmante anno nuovo!







lunedì 13 novembre 2017

Portare in fascia in inverno: come coprirsi? Babywearing cover e mantelle

Inverno non ti temo!!
Ho affrontato questo tema diverse volte nel corso degli anni

https://mammacanguro.blogspot.it/2011/01/portare-in-inverno.html
https://mammacanguro.blogspot.it/2011/01/portare-in-inverno-come-coprirsi.html

ed è un argomento che viene sempre trattato durante gli incontri informativi Nati per essere portati.

Le soluzioni sono molteplici e sul blog potete trovare anche dei tutorial per realizzare delle soluzioni fai da te


https://mammacanguro.blogspot.it/2013/11/portare-in-inverno-tutorial-giacca-per.html
https://mammacanguro.blogspot.it/2013/11/portare-i-bambini-in-inverno-tutorial.html

Nel caso non voleste cimentarvi con il fai da te, sono disponibili

  • le nostre cover impermeabili imbottite adatte a qualsiasi supporto, ideali per portate davanti e sulla schiena. Disponibile blu, nera, grigia, rossa, gialla con interni abbinati in pile.
  • le nostre mantelle in lana cotta ideali per portare davanti. Disponibile rossa, tortora, marrone.










Mercatino Natalizio



Nati per essere portati incontro informativo a Treviolo (BG)



martedì 26 settembre 2017

Portare i piccoli in fascia a Bergamo e Provincia

Portare i piccoli in fascia.
I benefici del contatto nella costruzione delle relazione genitori figli.
I differenti supporti, le loro caratteristiche e l'utilizzo.
Il rispetto della fisiologia del bambino.
Portare in inverno.
I papà e il portare.
Queste e altre le tematiche che verranno affrontate durante gli incontri informativi gratuiti dedicati al portare i piccoli in fascia a Bergamo e provincia, dedicati a futuri e neo genitori. Non mancate! Info s.mammacanguro@gmail.com