Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

lunedì 29 luglio 2013

La nostra cucina fai da te


Due anni fa, fu la volta della dependance in giardino: nata come capanna degli indiani e poi in corso d'opera trasformata. La casetta riscuote tutt'oggi grande successo sia in inverno che in estate: Alessandro e i suoi cugini "si perdono via" alla grande!



Settimana scorsa, mentre Alessandro era in vacanza con il papà, abbiamo pensato di preparargli una sorpresa per il suo imminente compleanno: una bella cucina auto prodotta. 

E' così il nonno ha recuperato in discarica un armadietto che doveva essere una cappa da forno


L'abbiamo ripulito e disinfettato, abbiamo ingrandito il foro per farci stare lavandino


abbiamo ritagliato anta per fare il forno e  l'abbiamo dipinta


all'Ikea ho comprato qualche accessorio: porta spezie, manopole e maniglie. Qualcosa ho recuperato: vassoietti, bicchierini, presine, etc


predisposto interno far mensole


incollato all'armadietto un pannello in legno recuperato da un precedente ritaglio


e grazie ad un lavoro di squadra e allo zio Ale che ci ha recuperato rubinetto




al tester ufficiale, che peraltro ha molto gradito!


ecco il risultato finale!





noi molto soddisfatti del risultato e Alessandro entusiasta...



"Mamma, posso andare avanti a cucinare tutta la notte?!"