Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

mercoledì 29 agosto 2012

Portare i piccoli: corsi per imparare ad usare il mei tai e la fascia lunga


L’ultima settimana di settembre alla Casetta sul Serio ci sarà la presentazione delle attività e dei corsi
Tra queste i corsi di mamma canguro:

PORTARE I PICCOLI: FASCIA LUNGA E MEI TAI
MASSAGGIOINFANTILE              
Ecco in anteprima le date di OTTOBRE

FASCIA LUNGA – PORTARE DAVANTI
 Portare davanti e sul fianco con la fascia lunga
 Destinatari: neonati 0 a 5 mesi circa
 Durata: 3 incontri di 1h 30
 Tecniche: portare davanti e sul fianco con la fascia lunga

Quando?
GIOVEDI dalle 13.40 alle 15.10
Numero min partecipanti 4 max 6
Costo eur 50
Date Ottobre 2012 11/25 e 8/11


FASCIA LUNGA PORTARE DIETRO
Portare dietro e sul fianco con la fascia lunga
 Destinatari: bambini dai 5 ai 9 mesi circa
 Durata: 3 incontri di 1h 30
 Tecniche: portare dietro e sul fianco con la fascia lunga

Quando?
LUNEDI dalle 13.40 alle 15.10
Numero min partecipanti 4 max 6
Costo eur 50
Date Ottobre 2012 15/22/29


MEI TAI
Portare con il mei tai davanti, fianco e dietro
 Destinatari: bambini dagli 0 ai 9 mesi circa
 Durata: 3 incontri di 1h30
 Tecniche: portare davanti, di fianco e dietro

Quando?
MARTEDI dalle 17 alle 18.30
Numero min. partecipanti 4 max 8
Costo eur 50
Date Ottobre 2012 9/16/23

I corsi si svolgono a Seriate, in Via Decò e Caneta 52, all’interno del-la Casetta sul Serio, spazio dedicato alle fami-glie con bambini da 0 a 5 anni.
I corsi vengono organizzati con cadenza mensile al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.


L’iscrizione si formalizza presso la segreteria del centro sportivo di Seriate in Corso Roma 1, tel. 035 300503, ma per conoscere le date dei corsi, la relativa a disponibilità e avere informazioni manda una mail a:
 s.mammacanguro@gmail.com oppure chiama Serena 392 1833899 o ancora mail a
 infanzia@sportecultura.it oppure  Lorenza 3454811795

Qui puoi scaricare la brochure completa dei corsi


Corso di massaggio infantile alla Casetta sul Serio


Da lunedi 24 a domenica 30 settembre ci sarà  alla Casetta sul Serio si terrà la settimana aperta durante la quale verranno presentate le attività e i corsi.

Tra queste i corsi di mamma canguro:

  • PORTARE I PICCOLI: FASCIA LUNGA E MEI TAI
  • MASSAGGIO INFANTILE

                               
Ecco in anteprima le date di OTTOBRE del corso di massaggio infantile

MARTEDI dalle 13.40 alle 15.10
Partecipanti min 4 max 6
Costo eur 55 (+ assicurazione)
Date Ottobre 2012 9/16/23/30



Il corso si svolge  a Seriate, in Via Decò e Caneta 52, all’interno del-la Casetta sul Serio, spazio dedicato alle fami-glie con bambini da 0 a 5 anni.
I corsi vengono organizzati con cadenza mensile al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.




L’iscrizione si formalizza presso la segreteria del centro sportivo di Seriate in Corso Roma 1, tel. 035 300503, ma per conoscere le date dei corsi, la relativa a disponibilità e avere informazioni manda una mail a:
  •  s.mammacanguro@gmail.com oppure chiama Serena 392 1833899 o ancora mail a
  • infanzia@sportecultura.it oppure  Lorenza 3454811795 




Qui puoi scaricare la brochure completa dei corsi con le date e tutte le info

giovedì 23 agosto 2012

Scambi....



 E' ormai qualche anno che bazzico in rete e questo mi ha dato la possibilità di conoscere virtualmente tante persone. Con alcune di queste si è instaurato un bellissimo rapporto.

In particolare con alcune mamme che portano e che a loro volta producono supporti per portare.

Una di queste è Tiz di Mymeitai con la quale ci siamo scambiate fascia ad anelli e mei tai.

Mi spiego meglio: io le ho inviato una fascia ad anelli da provare con il suo ultimo nato e lei a sua volta mi ha inviato uno dei suoi nuovissimi mei tai (le mie scarse doti di fotografa non rendono per niente) la cui particolarità è l'imbottitura in lana cardata!!

Quando il pacco è arrivato mi sono emozionata nell'aprirlo per la cura con cui è stato confezionato e per il profumo di lavanda!

Avrò modo di provarlo con il mio piccolino in arrivo e con il grande! Sicuramente andrà ad alimentare il "parco fasce" che sto raccogliendo per il Progetto Fascioteca

Presto nuovi scambi...

mercoledì 22 agosto 2012

Progetto fascioteca; fasce, mei tai, fasce ad anelli, podeagi a disposizione delle mamme

E' oramai da un pò che ho in animo questo progetto....
Finalmente mi sono decisa a dare una svolta e ad organizzarmi in questo senso: per ottobre intendo aprire una Fascioteca: uno spazio all'interno del quale le mamme avranno la possibilità di visionare differenti supporti per portare e scegliere quello che più fa per loro, provarlo per qualche tempo e potersi cosi orientare meglio verso la scelta.





Quindi mamme che non usate più supporti, che avete voglia di contribuire a questo progetto donando i vostri supporti o vendendoli a prezzi modici, contattatemi via mail a s.mammacanguro@gmail.com

martedì 21 agosto 2012

Portare un neonato nel mei tai dalla nascita: è possibile?

L'utilizzo del mei tai dalla nascita è un pò controverso.
Avevo già affrontato il tema qualche tempo fa
Indubbiamente la fascia lunga o una fascia elastica di buona qualità (vedi Tricot slen) sono più contenitive e assicurano un sostegno ottimale per il bambino, ma un buon mei tai che presenta una struttura adeguata e alcune caratteristiche tali da consentire di ben posizionare e contenere il bambino, secondo me sono utilizzabili dalla nascita.

Quali sono i punti critici rispetto all'utilizzo del mei tai dalla nascita?

La posizione controversa è quella a ranocchio. In questa posizione bisogna verificare che il peso del bambino non venga scaricato sulle gambine, causando eccessiva pressione tra femore e anca. Un errato posizionamento non rispetterebbe la fisiologia del bambino.

Il bambino inoltre non deve raggomitolarsi su se stesso, garantendo un corretto sostegno della colonna vertebrale. Il neonato deve essere ben sostenuto dal pannello centrale e dalle fasce che che si incrociano tra schiena e sedere del neonato e che non vanno annodate sulla schiena, creando una pressione eccessiva, ma riportate dietro e annodate sul corpo di chi porta.


Già un mei tai classico dalle buone caratteristiche, soddisfa i requisiti per poter, con le dovute cautele, essere utilizzato dalla nascita.




Per ovviare a qualsiasi tipo di errore, ho pensato e sperimentato, grazie anche alla collaborazione di alcune amiche che si sono prestate a provare i mei tai nascita con i loro piccolini appena nati, una linea apposita per la nascita (comunque utilizzabile per tutto il percorso e fino ai 15/18 kg del bambino) che ha delle caratteristiche specifiche per cui è possibile fin da subito portare nella posizione del canguro con le gambe divaricate.










In questo modo si evita l'eventuale sovraccarico a livello delle gambe del neonato, che fin da subito è seduto in posizione divaricato-seduta. Infatti, tramite una coulisse è possibile ridurre l'ampiezza del pannello centrale alla base. Inoltre le fasce più larghe rispetto ad un mei tai classico, garantiscono ulteriore contenimento e sostegno al neonato.

Quali caratteristiche deve avere un mei tai per essere considerato un buon supporto?


Ormai la produzione e autoproduzione di supporti per portare è sempre più diffusa. In particolare quella di mei tai. Ma sono tutti uguali? tutti hanno caratteristiche per poter essere utilizzati al meglio nel rispetto della fisiologia del bambino e di chi porta? 
Ne ha parlato recentemente anche Tiz sul suo sito MyMeitai

Sono ormai circa 3 anni e mezzo che mi dedico alla sperimentazione di supporti per portare e in particolare al mei tai. Ho conciliato la mia esperienza come mamma con quella di istruttrice Portare i Piccoli e ritengo che le caratteristi di seguito indicate siano indispensabili affinchè un mei tai si possa considerare un buon supporto.



La struttura del mei tai è molto importante ai fine di un corretto utilizzo, dove per corretto si intende

·         che rispetta la fisiologia del bambino,
·         che rispetta la fisiologia di chi porta
·         che è sicuro

Il mei tai deve avere delle caratteristiche base imprescindibili, tali da garantire, come per qualsiasi altro supporto,
·         il sostegno ottimale della colonna vertebrale e della testa
·         la posizione divaricato-seduta
·         deve essere regolabile al peso crescente del bambino e consentire di effettuare le posizioni in relazione alla sviluppo del bambino
·         deve permettere di portare alto e vicino al corpo del genitore in sicurezza
·          
Le caratteristiche che assicurano quanto sopra esposto sono le seguenti:
·         pannello alla base deve avere un’ampiezza di almeno 40 cm (se l’ampiezza è regolabile è possibile utilizzare il mei tai dalla nascita, con i dovuti accorgimenti, nella posizione canguro in alternativa alla posizione rannicchiata).
·         Il pannello deve essere alto almeno 50 cm
·         Le fasce laterali devono essere sufficientemente ampie (dai 14 cm fino ai 30 cm) e lunghe (dai 170 cm ai 200 cm)

       Quindi attenzione quando vi avvicinate a questo mondo e ai supporti: piuttosto chiedete il parere di mamme che già portano e di persone qualificate che possano darvi informazioni corrette!!







Mei Tai: le linee disponibili

Ultimamente ho deciso di differenziare e creare tre differenti Linee di Mei Tai per venire incontro alle esigenze di tutti e soprattutto implementare la funzionalità dei supporti. 

La linea classic e cuore di mamma si differenziano solo per caratteristiche estetiche, mentre la linea nascita ha delle caratteristiche specifiche affinchè il mei tai venga utilizzato al meglio dalla nascita.  Allegate trovi le schede tecniche con le caratteristiche di ogni linea.

  • Classic

  • Nascita


  • Cuore di mamma



Per informazioni e disponibilità puoi contattarmi via mail s.mammacangur@gmail.com

giovedì 16 agosto 2012

Non Solo Ciripà alla Festa delle Ludoteche



sabato 8 settembre dalle ore 15 alle 19
 FESTA DELLE LUDOTECHE
“EPPUR SI GIOCA!”
grandi e piccoli insieme per un futuro sostenibile


Come ogni anno la festa annuale delle Ludoteche è un appuntamento significativo e ormai consolidato, per bambini e bambine, ragazzi e ragazze, per i loro genitori e per chi, in Città e Provincia (Associazioni, Enti, Gruppi),  si occupa di infanzia e famiglie. Si tratta, come molti di voi sanno, di un evento che si svolge nel bellissimo Parco Turani di Redona a Bergamo dove i bambini e gli adulti hanno la possibilità di incontrarsi e giocare insieme. Per le Associazioni è anche un’occasione per conoscersi, scambiarsi informazioni e promuovere le proprie attività.




ci saranno anche le mamme di





con il loro stand
a disposizione dei genitori che vorranno ottenere informazioni sui lavabili: utilizzo, tipologia, lavaggio, stoccaggio, 
e potranno toccare e vedere dal vivo le differenti caratteristiche dei pannolini lavabili


ti aspettiamo!!

Appuntamenti di settembre con Mamma Canguro

Heilà ancora in vacanza? Beati voi!!! 
Ecco TRE APPUNTAMENTI  per il mese di settembre (seguiranno post specifici sulle singole attività)


sabato 8 settembre dalle ore 15 alle 19
 FESTA DELLE LUDOTECHE
“EPPUR SI GIOCA!”
grandi e piccoli insieme per un futuro sostenibile


Come ogni anno la festa annuale delle Ludoteche è un appuntamento significativo e ormai consolidato, per bambini e bambine, ragazzi e ragazze, per i loro genitori e per chi, in Città e Provincia (Associazioni, Enti, Gruppi),  si occupa di infanzia e famiglie. Si tratta, come molti di voi sanno, di un evento che si svolge nel bellissimo Parco Turani di Redona a Bergamo dove i bambini e gli adulti hanno la possibilità di incontrarsi e giocare insieme. Per le Associazioni è anche un’occasione per conoscersi, scambiarsi informazioni e promuovere le proprie attività.

Mamma Canguro sarà presente, come da due anni a questa parte, con il suo spazio dedicato al 


PORTARE I PICCOLI 







Sarò ben contenta di incontrare le mamme portatrici e che vuole avvicinarsi a questo mondo per conoscerlo meglio

Per chi passerà allo stand un piccolo gadget autoprodotto in omaggio!







domenica 16 settembre dalle ore 14.30
eco.equo.bio.sociale 
in provincia di Sondrio


la seconda edizione di C'è una Valle verrà realizzata nel complesso dei Chiostri di Sant'Antonio a Morbegno
Mamma Canguro sarà presente con il suo spazio dedicato al 

PORTARE I PICCOLI 


 FASCIA LUNGA, MEI TAI, FASCIA AD ANELLI: UN ALTRO MODO DI PRENDERSI CURA DEI PIU' PICCOLI

Incontro informativo, a cura di Mamma Canguro, Istruttrice Portare i Piccoli certificata 
L'incontro introduce i genitori al significato del portare inteso, non solo come mezzo di trasporto alternativo ai classici passeggini, ma come strumento di relazione con i propri bambini.

E' dedicato a tutti i futuri e neo-genitori che si vogliono avvicinare al mondo del portare e che avranno la possibilità, oltre che di veder i differenti supporti, di ottenere un'informazione indipendente e slegata da pratiche commerciali.


A disposizione dei genitori in visione, oltre ai supporti per portare (FASCIA LUNGA, MEI TAI, FASCIA AD ANELLI, FASCIA TUBOLARE, PODEAGI), libri dedicati alla gravidanza, al puerperio e  al maternage.





sabato 29 settembre ore 10.00
CASETTA SUL SERIO
INCONTRO INFORMATIVO
PORTARE I PICCOLI




nell'ambito della settimana di presentazione delle attività stagione 2012/2013 della Casetta sul Serio, Via Decò e Canetta 59 a Seriate

 L’incontro è dedicato al tema del portare, al suo significato nella relazione con il proprio bambino e alla presentazione della "fascia lunga" e di altri supporti ausiliari per portare tra cui il mei tai e la fascia ad anelli.


Durante la mattinata verranno inoltre presentati i percorsi per imparare a portare 
FASCIA LUNGA


da qui puoi scaricare la brochure dei corsi



Per info: s.mammacanguro@gmail.com o cell 3921833899


venerdì 10 agosto 2012

Portare i piccoli: la mia bibliografia del contatto

La lettura è una delle mie passioni.

E' stato proprio attraverso di lei che ho scoperto e mi sono appassionata al mondo del portare durante la gravidanza.
Fino ad allora il computer lo usavo come macchina da scrivere e di blog, forum, gruppi non ne sapevo nulla.
Le informazioni che si trovano in rete sono tantissime e disparate, ma nulla è paragonabile alla magia di immergersi in una buona lettura.

E' sempre questa che mi ha condotto a scoprire il mondo di Portare i Piccoli e la sua autrice Esther Weber.

Mano a mano che cresceva la passione, crescevano anche i libri sul portare e sul contatto: alcuni acquistati, tanti altri presi in prestito in biblioteca.




Tutte queste letture mi hanno condotto a decidere di approfondire sul campo il portare e frequentare il percorso con E. Weber e diventare istruttrice Portare i Piccoli e di conseguenza poter aiutare e accompagnare i genitori che decidono di avvicinarsi a questo mondo.

E' stata ed è una delle esperienze più belle e gratificanti in un periodo della mia vita non facile

Alcuni sono più tecnici, altri più poetici.
Con "Bonding via babycarriers" mi sono innamorata del mei tai e della sua storia
"Bebè del mondo" mi ha rapito con le sue immagini e la sua dolcezza
"Peau à peau" è scritto da una mamma di 8 figli, che grazie al portare, non solo si è avvicinata ad uno stile di maternage ad alto contatto, ma ha "ritrovato" se stessa e si è ri-messa in ascolto dei suoi bisogni.

Questi libri sono sempre in giro: in prestito, in macchina che scorrazzano da un incontro informativo all'altro, passano di mensola in mensola, di stanza in stanza, di borsa in borsa...non poteva che esser così per dei libri che parlano di "portare"...




venerdì 3 agosto 2012

Portare sulla schiena: il podeagi



Avevo sperimentato il Podeagi quando Alessandro aveva 5 mesi sulla schiena (sotto con la zia) poi l'ho abbandonato a favore della fascia lunga, del mei tai e della fascia ad anelli!

Il Podeagi è un antico supporto di origine coreana. E' una versione semplificata del mei tai: è costitutito da un pannello centrale, che può avere differenti misure, a cui sono cucite due lunghe fasce di tessuto. Le fasce vengono avvolte attorno al corpo della mamma e del bambino.

Ultimamente l'ho riscoperto e rivisitato con fasce belle larghe. Ora è in  fase di sperimentazione e test da parte di amiche con bimbi più piccoli rispetto al mio treenne e poi sarà disponibile per voi!!


 le fasce belle aperte sul sedere in modo da assicurare la posizione divaricata seduta e una migliore distribuzione  del carico e del peso, che ricordo, con supporti che rispettano la fisiologia del bambino e di chi porta, viene percepito fino al 30% in meno!!!



 con le braccia dentro una vota addormentato.....




Rispetto al mei tai, credo sia ancora più semplice da usare.
Secondo me è ottimo per l'estate: molto fresco e leggero! 
Assolutamente da provare!





Ah dimenticavo: OTTIMO IN GRAVIDANZA!!