Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

giovedì 10 gennaio 2013

Pouch sling vs fascia ad anelli

LA POUCH O FASCIA TUBOLARE

La fascia tubolare o pouch sling è in assoluto la più semplice da utlizzare, tant'è che ci è riuscita anche "NONNA CANGURO" (HIHIHI) e anche da realizzare.

E' una fascia avvolgente, che contiene il bambino in un morbido abbraccio. E' molto comoda per allattare nella posizione della culla. E' molto comoda e funzionale per gli spostamenti brevi anche per bimbi grandicelli!







Il "limite" di questa fascia è che viene realizzata su misura in base alla corporatura di chi porta.

Si calcola la diagonale che va dalla punta della spalla al fianco opposto (un punto intermedio tra l'ultima costola e l'osso del bacino), come mostro in questo video



La fascia infatti deve essere della misura giusta in modo che il bambino sia ben aderente al corpo di chi porta. Se fosse troppo grande, si dovrebbe comunque sempre sostenere il bambino con una mano, perchè diversamente ciondolerebbe da una parte all'altra e in più la mamma sarebbe sbilanciata con conseguenti mal di schiena.
Se fosse troppo piccola, sarebbe utilizzabile solo per un breve periodo e il bambino troppo stretto.


Ecco le principali caratteristiche della fascia tubolare POUCH SLING:


  • facile da utilizzare: non sono necessari nodi o legature
  • veloce: basta un gesto per indossarla
  • leggera: sta tranquillamente in borsa
  • ottima anche per i bimbi più grandi che hanno cominciato a camminare e fanno il cosi detto "sali e scendi"
  • ottima nei tragitti brevi o negli spostamenti veloci: vedi per esempio, tragitto dalla macchina alla piscina con borse e borsoni al seguito o per salire in casa dopo aver parcheggiato macchina, per andare a comprare il pane.

Con la fascia tubolare posso portare sia davanti che lateralmente.

Come per tutti supporti deve essere rispettata la fisiologia del bambino e in posizione fianco o pancia contro pancia deve essere assicurata la posizione divaricato seduta con le ginocchia più alte rispetto al sedere del bambino. la testa deve essere ben sostenuta cosi come la colonna vertebrale.

Per il fai da te, qui trovi il post con le istruzioni e il video con i passaggi per realizzare la tua fascia tubolare.






LA FASCIA AD ANELLI


La fascia ad anelli, come la tubolare, è molto versatile e semplice da utilizzare. Io non amo molto la posizione a culla e quindi la trovo comoda nelle posizioni



  • pancia contro pancia
  • sul fianco


da quando i bimbi sostengono la testa.

Il vantaggio rispetto alla pouch sta nel fatto che la fascia ad anelli, non essendo su misura, può essere utilizzata sia dalla mamma che dal papà o da chi si prende cura del bimbo.
La regolazione avviene infatti tramite la messa in tensione degli anelli. Questa operazione a volte crea problemi alle mamme: qui spiego come procedere per la messa in tensione dei lembi della fascia



E' ottima da utilizzare anche con bimbi grandicelli e io tutt'ora la uso con Alessandro!
Quando piove per portalo alla materna, oppure quando è stanco e vuole coccole e in questo periodo, da quando è nato il fratellino, per assecondare le sue richieste di coccole extra....

E' ottima in vacanza. Noi l'abbiamo utilizzata anche quest'anno

Ho portato anche in gravidanza sul fianco e dietro: infatti come per tutti i supporti, portando alto, il peso del mio bimbo non gravava sulla pancia 

Per scaricare bene il peso è necessario che il tessuto sia ben aperto e disteso  sulla schiena di chi porta
Come per tutti i supporti è necessario rispettare la posizione divaricato seduta e sostenere correttamente colonna vertebrale del bambino e testa tramite la messa in tensione dei lembi




Gli anelli permettono una regolazione perfetta della tensione dei lembi permettendo di portare bello alto e stretto. E' molto comoda per allattare.

In assoluto non c'è un supporto migliore di un altro ma dipende dall'uso che se ne vuole fare, dalle esigenze, da quando si comincia a portare. In ogni caso sia per la fascia lunga, l'elastica, il mei tai, la fascia ad anelli, il podeagi, la tubolare, valgono sempre le norme di sicurezza, il rispetto della fisiologia del bambino e di chi porta. 



3 commenti:

  1. io con la pouch sling cucia con il tuo tutorial mi trovo benissimo
    fa anche da copertina di emergenza in ambienti estremi

    RispondiElimina
  2. solo io non riesco ad usare alcuna fascia, un paio di volte il me tai, ma poi neanche quello, impossibile la fascia tubolare e ad anelli, ho provato vari modi, a nulla, dove sbaglio, sarà il mio bimbo che proprio non ne vuole sapere, ha quasi 2 mesi tutti vissuti addosso a me, ci tenevo tanto a portare...

    RispondiElimina
  3. Mia non hai vicino a te qualche mamma che ti possa aiutare? in che posizioni lo metti? non demordere: non è detto che fra qualche tempo tu non riesca a portare

    RispondiElimina