Il blog che promuove la filosofia del portare i neonati e i bambini come piccoli marsupiali.....e...molto altro...


Sul blog di mamma canguro potete lasciare i vostri commenti e suggerimenti...anzi siete invitati a farlo. Il vostro contributo può essere d'aiuto ad altri e sicuramente aiuta a sviluppare il confronto tra genitori su temi che riguardano i nostri figli ma anche noi stessi!! Buona lettura!!



Nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove .
Infinite cose accadono per aiutarla,
cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute....
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, cominciala.
L'audacia ha in sè genio, potere e magia.
Cominciala adesso.

W. Goethe


Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un'artista.

San Francesco d'Assisi

sabato 12 marzo 2011

Il papà e il rapporto con il portare

Per la festa del papà sto raccogliendo un pò di foto che ritraggono il papà con il suo bimbo per farne un librettino da regalare il 19. Eccone alcune.












Inevitabilmente, parecchie lo ritraggono con la fascia o con il mei tai :-))
Questo mi offre lo spunto per rispondere a chi spesso mi chiede come sia il rapporto del papà rispetto al portare.

Devo dire che inizialmente era un pò scettico e per i primi mesi non ha nemmeno voluto provare a portarlo.







Poi un sabato mattina, ha deciso di uscire con il mei tai.
E' tornato raggiante ed orgoglioso dalla passeggiata per essere riuscito a far addormentare Alessandro....da lì ci ha preso gusto...e capitava di contendercelo quando si usciva:
"Lo porto io!"
"No questa volta tocca a me!"

Successivamente, ha apprezzato anche i vantaggi di carattre pratico:
- comodità
- velocità nei preparativi
- poco imgombro e eliminazione del passeggino dal bagagliaio della macchina
- passeggiate in spiaggia e nel bosco
Ora che Alessandro è un pò più grande, ma comunque abituato ad addormentarsi con me, quando capita che esca la sera, il papà infila il cucciolo nel mei tai e riesce a farlo addormentare più velocemente.
Auguri papi, papo, papino, papàààààà!


2 commenti:

  1. mi fa morire quella dove si fanno la barba!
    teneri ^.^

    RispondiElimina
  2. Che belle foto... ma quella della barba le batte tutte!

    RispondiElimina